Goteborg, Svezia: riuscito il primo trapianto di vena rivestita da cellule staminali autologhe

Fino a poco prima di questo intervento, i medici erano soliti utilizzare nei bambini ciò che restava del vaso sanguigno ombelicale; tuttavia, nei casi in cui quest’ultimo non fosse più disponibile, le strade da percorrere erano sostanzialmente due: il prelievo di vene da altre parti del corpo,  con gravi rischi di problemi secondari, oppure, il prelievo da un donatore compatibile, caso in cui la persona ricevente sarebbe stata costretta a  prendere farmaci immunosoppressori per il resto della vita, al fine di prevenire il rigetto.

Il carattere innovativo dell’ intervento in questione effettuato presso il Sahlgrenska University Hospital di Göteborg e pubblicato sull’ultimo numero della rivista “The Lancet” risiede proprio nella metodologia utilizzata per evitare il rigetto.

Una vena è stata prelevata da un donatore deceduto, però a differenza dei trapianti tradizionali, è stata impiantata nella paziente dopo essere stata “ripulita” dalle cellule superficiali del donatore e rivestita da cellule staminali prelevate dal midollo osseo del ricevente; in tal modo il sistema immunitario ha riconosciuto le cellule del vaso sanguigno come proprie e non ha innescato alcuna reazione .

La paziente è una bambina svedese di 10 anni che soffriva di una occlusione della vena della porta extra-epatica, malformazione che avrebbe potuto fin dal breve periodo provocarne la morte.

La bambina ora sta bene, non è mai stata costretta ad assumere farmaci immunosoppressori,  e può persino compiere una moderata attività fisica.

0 comments

Add your comment

Nickname:
E-mail:
Website:
Comment:

Other articlesgo to homepage

VII Conferenza Nazionale sui Dispositivi Medici Roma 18 e 19 dicembre 2014

VII Conferenza Nazionale sui Dispositivi Medici Roma 18 e 19 dicembre 2014(0)

Garantire efficacia, sicurezza e innovazione per una crescita sostenibile La Direzione Generale dei Dispositivi Medici e Servizio Farmaceutico del Ministero della Salute, proseguendo in una tradizione ormai consolidatasi negli anni, promuove la VII Conferenza Nazionale sui Dispositivi Medici, in programma a Roma il 18 e 19 dicembre 2014, presso l’Auditorium Antonianum in viale Manzoni. Il

Il percorso diagnostico-terapeutico della malattia venosa cronica (MVC): dalla pratica clinica alla live surgery

Il percorso diagnostico-terapeutico della malattia venosa cronica (MVC): dalla pratica clinica alla live surgery(0)

Il 13 Dicembre 2014 presso la sala conferenza dell’Hotel San Francesco a Rende si terrà la quarta edizione del Corso teorico – pratico sulla malattia venosa cronica (MVC). Il percorso diagnostico-terapeutico della malattia venosa cronica (MVC): dalla pratica clinica alla live surgery Il Responsabile Scientifico dell’evento formativo il Dr Christian Baraldi coadiuvato da illustri colleghi

Nuove acquisizioni sulla Sicurezza sul Lavoro negli ambienti sanitari: 9 crediti ECM, per tutte le professioni.

Nuove acquisizioni sulla Sicurezza sul Lavoro negli ambienti sanitari: 9 crediti ECM, per tutte le professioni.(0)

Il corso, rivolto a tutte le professioni operanti nel settore salute. Si prefigge di fornire le ultime novità sugli adempimenti obbligatori previsti, per l’acquisizione di conoscenze e competenze nelle procedure di sicurezza sul lavoro e di prevenzione, nei vari settori specialistici tipici degli ambienti sanitari, sia pubblici che privati: servizi di diagnostica per immagini, laboratori di

Cabina di Regia tra il Ministero della Salute, Regioni e Sindacati del Personale del S.S.N.

Cabina di Regia tra il Ministero della Salute, Regioni e Sindacati del Personale del S.S.N.(0)

Cabina di Regia tra  il Ministero della Salute, Regioni e Sindacati del Personale del S.S.N. quale strumento utile alla riorganizzazione del comparto Sanità. Il sistema sanitario, spiega il sottosegretario alla Salute Vito De Filippo, delegato dal Ministro Beatrice Lorenzin alle relazioni con le Organizzazioni sindacali, ha la necessità di avviare una profonda modifica dell’organizzazione del

Consorzio Co.Ge.A.P.S. organismo di gestione anagrafica nazionale ai fini ECM

Consorzio Co.Ge.A.P.S. organismo di gestione anagrafica nazionale ai fini ECM(0)

Consorzio Co.Ge.A.P.S. organismo di gestione anagrafica nazionale ai fini ECM Cos’ è  il  Co.Ge.A.P.S. ? E’ un consorzio tra le professioni sanitarie nato nell’ottobre del 2003 quale strumento attuativo della convenzione sottoscritta tra le professioni e Ministero della Salute per la realizzazione ela gestione di una anagrafica nazionale, ai fini ECM, di tutti gli operatori

read more
banner

Contacts and information

La redazione di Life Long Learning è costituita da 11 persone. Direttore editoriale è Daniele Perrelli, direttore responsabile è Francesco Montemurro che con il caporedattore Riccardo Ferraiuolo coordina i collaboratori: Andrea Mazzotti, Piero de Cindio, Rossella Filippelli, Antonella Orlanza, Francesco Carbone, Emma Perrelli, Demetrio Ruffo, Davide Nunziante e Pasquale Cicirelli.

Social networks

Most popular categories

© 2006-2012 J&B S.r.l., Codice Fiscale/Partita IVA 02610180784 - Sede Legale: Via Piemonte 12, 87036 Rende (Cosenza) - Italia
Iscritta al CCAA di Cosenza n. REA 176947 - Capitale sottoscritto e versato € 50.000
Blog Educazione Continua in Medicina, Corsi ECM is Powered by Siti Web Piero de Cindio Web Project and Development - WebAgency Cosenza - GFX: Dasco - Tutti i diritti Riservati
Progettazione ed Erogazione di Eventi Formativi, anche a distanza (FAD) in ambito Socio-Sanitario 2006-2012