influenza

Salgono a 134 le persone decedute a causa dell’influenza

Doveva essere un’influenza meno aggressiva degli anni passati, tuttavia la sua drammaticità la si può riscontrare dai numeri, molto pesanti anche quest’anno

Da settembre 2017 sino ad oggi il numero di persone che sono state colpite gravemente dall’influenza e per le quali si è reso necessario un ricovero in terapia intensiva è salito a 652.

influenza
influenza

Altrettanto grave il computo dei decessi, salito a 134 con 11 bambini con età inferiore ai 14 anni e due donne in stato di gravidanza. I dati, in continuo aggiornamento, sono stati diffusi in queste ore attraverso il bollettino FluNews dell’Istituto Superiore di Sanità (Iss).

Si tratta, ad ogni modo, di casi certi confermati tramite esame di laboratorio. Solo la scorsa settimana lo stesso bollettino FluNews parlava di 631 casi gravi e 121 morti, dunque nell’ultima settimana vi sono stati 13 decessi 23 nuove persone colpite gravemente dall’influenza.

Come risaputo, spesso per tutte quelle persone che soffrono di diverse patologie, l’influenza va a complicarne il quadro clinico sino a determinarne il decesso.

FluNews specifica che “Nel complesso, nella popolazione generale, sono dominanti i ceppi di tipo B mentre tra i casi gravi e severi, e soprattutto fra i decessi, circa la metà dei casi sono causati dal virus A/H1N1pdm09”. Sorprende invece il dato riguardante gli ultrasessantacinquenni, che fanno registrare livelli di mortalità al di sotto dell’atteso.