Home » News, Salute e Sanità » Progetto Zenith: monitoraggio redditività della farmacia, tra dubbi e polemiche

Progetto Zenith: monitoraggio redditività della farmacia, tra dubbi e polemiche

Come si legge sul sito di Federfarma, Federazione Italiana Titolari di Farmacia, “il progetto ZENITH nasce dalla partnership tra Federfarma,   Promofarma e IMS Health, in risposta ai recenti sviluppi legislativi che stanno rapidamente modificando il ruolo delle farmacie in Italia”, in parole povere uno strumento che dovrebbe consentire ai titolari di Farmacia un’approfondita analisi di costi e ricavi della propria attività.

Alcune perplessità vengono avanzate dal presidente del Movimento Spontaneo Farmacisti Italiani (Msfi), Ettore Lembo, in particolar modo riferite alla decisione di affidare la gestione dei dati ad una società esterna, la IMS Health. Il motivo della preoccupazione è dovuto all’incognita relativa a quale utilizzo verrà fatto di questi dati.

Secondo Lembo con il progetto Zenith consisterebbe in “un business enorme che favorisce solamente la Società che raccoglie i dati e quei gruppi economici che intendono aggredire il mercato della farmacia nel nostro paese, a totale discapito delle farmacie italiane”.

Leave a Reply

© 2006-2012 J&B S.r.l., Codice Fiscale/Partita IVA 02610180784 - Sede Legale: Via Piemonte 12, 87036 Rende (Cosenza) - Italia
Iscritta al CCAA di Cosenza n. REA 176947 - Capitale sottoscritto e versato € 50.000
Blog Educazione Continua in Medicina, Corsi ECM is powered by Piero de Cindio Web Project and Development - WebAgency Cosenza - GFX: Dasco - Tutti i diritti Riservati
Progettazione ed Erogazione di Eventi Formativi, anche a distanza (FAD) in ambito Socio-Sanitario 2006-2012