Gli effetti diversi degli alcolici, da birra e vino relax

Gli effetti diversi degli alcolici, da birra e vino relax

Bere alcolici suscita sensazioni diverse a seconda del tipo di alcol, ad esempio birra e vino inducono al relax, i superalcolici invece provocano sensazioni negative e aumentano l’aggressività

Gli alcolici non sono tutti uguali e non lo sono neanche gli effetti che provocano. La differenza sta tutta fra alcolici e superalcolici, infatti bere birra e vino provoca relax e sentimenti positivi mentre i superalcolici inducono all’aggressività ed a sentimenti negativi.

Gli effetti diversi degli alcolici, da birra e vino relax
Gli effetti diversi degli alcolici, da birra e vino relax

A rivelare ciò, una ricerca eseguita su scala mondiale, condotta da Mark Bellis, della Public Health Wales NHS Trust di a Cardiff, e pubblicata sulla rivista BMJ Open.

Lo studio è stato svolto su un vasto campione di giovani, quasi 30mila in tutto, di età compresa fra i 18 e i 24 anni appartenenti a 21 Paesi diversi, che hanno risposto a delle domande in modo del tutto anonimo attraverso un indagine on line, la Global Drug Survey o GDS. Fra i ragazzi interpellati, anche 1200 italiani.

Le domande rivolte riguardavano il consumo di alcolici e le emozioni associate, dunque includevano alcolici come birra, vino bianco e rosso, superalcolici a cui associare emozioni o sensazioni come il sentirsi rilassato, sexy, sicuro di sé, stanco, aggressivo, in stato di malessere, irrequieto, in lacrime.

Caratteristica dell’indagine è che questi ragazzi dovevano aver bevuto tutti i diversi tipi di alcolici nell’ultimo anno. I risultati emersi sono stati netti: i superalcolici suscitano più spesso aggressività, per circa un terzo del campione, ed emozioni negative. Il vino rosso invece provoca per il 53% delle persone coinvolte nell’indagine, una sensazione di rilassatezza. Un dato quest’ultimo molto simile a quello riscontrato per il consumo della birra che ha fatto registrare il 50% dei giovani intervistati, con stessa sensazione. Solo gli uomini sono risultati più a rischio nell’associazione di questi ultimi alcolici a sentimenti negativi, ma si tratta di bevitori accaniti.

Il consumo di alcol è un problema devastante per la società, difatti ogni anno provoca 3,3 milioni di decessi in tutto il mondo e per una persona su 20, è sinonimo di malattia e lesioni varie.

Agli esperti ciò che interessa è gestire l’abuso di alcol, per tale motivo, queste indagini risultano molto importanti, perché offrono un riscontro reale sulle emozioni associate al consumo di alcol e permettono di capire cosa influenza la scelta degli alcolici nei diversi gruppi di popolazione.