Un’App pro disabili, sarà possibile denunciare la presenza di barriere architettoniche

Arriva l’App che dice basta all’abbandono e all’emarginazione sociale dei soggetti che presentano difficiltà motorie, ovvero dei diversamente abili

disabiliLa App, denominata “No Barriere”, nasce da un’idea dell’associazione Lucca Coscioni intenzionata a fornire uno strumento utile a denunciare situazioni di criticità nei percorsi cittadini che creano difficoltà negli spostamenti ai soggetti diversamente abili. La App funziona in modo molto semplice ed intuitivo, in pratica consente di effettuare una o più foto che immortalano gli inconvenienti e i disservizi in cui si imbattono queste persone e che andrà a popolare il database dell’applicazione, da cui partirà la denuncia digitale in modo automatico. Il download della App è disponibile in maniera gratuita sia per iOS sia per Android e naturalmente può essere usata anche da altre persone non direttamente interessate, come ad esempio accompagnatori o parenti e amici della persona con difficoltà motorie. Tale applicazione consentirà di avere una grande database di informazioni che riguardano le barriere architettoniche delle nostre città ma potrebbero inoltre, risultare di grande beneficio per gli amministratori locali per capire quanto e quali siano le barriere architettoniche che hanno maggiore priorità di abbattimento rispetto ad altre, visti anche i tempi di esecuzione dei lavori delle amministrazioni locali.